Rss Feed Tweeter button Facebook button Technorati button Reddit button Linkedin button Webonews button Delicious button Digg button Flickr button Stumbleupon button Newsvine button Youtube button
Avanza

Settore della Sanitá in Brasile

Settore della Sanitá in Brasile: A causa dei cambiamenti avvenuti nella legislazione sanitaria si è aperta una porta per gli investimenti stranieri nel settore ospedaliero e sanitario, che fino a questo momento erano limitati dalla costituzione federale, che considerava il settore strategico.Settore della Sanitá in Brasile

I cambiamenti nella sessione 23 dimostrano chiaramente la volontà dello stato di aumentare le infrastrutture ospedaliere, rendendo i sistemi più efficienti e promuovendo la concorrenza tra i diversi attori.

L’ industria sanitaria in Brasile rappresenta il 10.2% del PIB, ed è una delle industrie più in crescita e promettenti.

In questo momento il 46% del sistema ospedaliero è finanziato dalla sanità pubblica (SUS) e il 54% dal settore privato. Entrambi hanno grande interesse per la cooperazione di entrambi tramite gare d’appalto pubbliche.

La crescita di questo settore unita al cambiamento legislativo ci pone di fronte ad una opportunità senza precedenti tanto nel campo della tecnologia come nei servizi integrati di software, sistemi di comunicazione e fatturazione, risparmio sui costi e inventario automatizzato.

A causa dei cambiamenti avvenuti nella legislazione sanitaria si è aperta una porta per gli investimenti stranieri nel settore ospedaliero e sanitario, che fino a questo momento erano limitati dalla costituzione federale, che considerava il settore strategico.

I cambiamenti nella sessione 23 dimostrano chiaramente la volontà dello stato di aumentare le infrastrutture ospedaliere, rendendo i sistemi più efficienti e promuovendo la concorrenza tra i diversi attori.

L’ industria sanitaria in Brasile rappresenta il 10.2% del PIB, ed è una delle industrie più in crescita e promettenti.

In questo momento il 46% del sistema ospedaliero è finanziato dalla sanità pubblica (SUS) e il 54% dal settore privato. Entrambi hanno grande interesse per la cooperazione di entrambi tramite gare d’appalto pubbliche.

La crescita di questo settore unita al cambiamento legislativo ci pone di fronte ad una opportunità senza precedenti tanto nel campo della tecnologia come nei servizi integrati di software, sistemi di comunicazione e fatturazione, risparmio sui costi e inventario automatizzato.